Uno sconto per Sorgenia

In questi ultimi giorni la questione della centrale Sorgenia S.p.A. di Bertonico – Turano Lodigiano è diventata di attualità, non più solo a livello locale ma su scala nazionale; vediamo di capire perché.

Nel nostro recente sondaggio “Argomenti per Casale” abbiamo già affrontato la questione, puntando  i riflettori sul mancato rispetto della convenzione ambientale da parte della società controllata dalla CIR della famiglia De Benedetti; in particolare abbiamo evidenziato il ritardo nella piantumazione dei 50 ettari di bosco previsti (circa 15 ettari destinati al Comune di Casalpusterlengo) e la scarsa gestione dell’ettaro già piantumato (strada per Borasca, sulla sinistra prima del passaggio a livello). Per completezza potete leggere il testo integrale della convenzione ambientale stipulata tra Sorgenia S.p.A. e Provincia di Lodi, che prevede non solo la piantumazione e la gestione per dieci anni dei 50 ettari di bosco, ma anche la realizzazione di altri interventi di riqualificazione, compensazione e tutela ambientale (sistemazione di colatori, realizzazione di piste ciclabili, installazione di pannelli fotovoltaici, ecc.).

Ad aggravare la situazione è arrivata nei giorni scorsi la notizia del buco da 1,8 miliardi nel bilancio della società, che mette ancora più in dubbio la volontà (e forse anche la possibilità) di rispettare quanto concordato con la Provincia ed i Comuni lodigiani interessati, tra cui Casalpusterlengo.

Ma accanto al mancato rispetto delle prescrizioni contenute nella convenzione ambientale, emerge ora prepotentemente la questione dello “sconto” di 22 milioni di euro fatto alla Sorgenia S.p.A. sugli oneri di urbanizzazione dovuti al Comune di Turano, nonostante il parere opposto del TAR del Lazio dell’Aprile scorso; questo grazie ad un emendamento alla Legge di Stabilità presentato da due senatori di Scelta Civica, approvato dalla Commissione Bilancio del Senato grazie al voto favorevole del PD e quindi pronto per essere votato alla Camera.

Nuovi inquietanti sviluppi vengono raccontati dal gruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera nel seguente post (ripreso proprio oggi sulla homepage del blog di Beppe Grillo):

Come mai, mentre a Montecitorio la Commissione Attività Produttive svolge il suo quotidiano lavoro, rappresentanti della Sorgenia di De Benedetti aspettano nei corridoio del Palazzo, davanti alla porta?

Ve lo spieghiamo noi.

Alcuni quotidiani nazionali raccontano che la Sorgenia di Carlo De Benedetti dichiara ingenti perdite.

Fortunatamente per l'ingegnere, c'è il governo che prende a cuore il caso e corre in soccorso. Non a caso, nella Stabilità si decide di andare in direzione opposta a una sentenza del Tar Lazio dello scorso aprile. E si fa uno sconticino di 22 milioni di euro di oneri di urbanizzazione alla centrale Sorgenia nel territorio lodigiano. Pagare il Comune per i servizi che deve fornire al tuo impianto? Niente da fare: tutto gratis, tutto passa in cavalleria.

Giovedì, in Commissione X, il Movimento 5 Stelle aveva presentato un emendamento tale da rendere obbligatorio il pagamento degli oneri. Emendamento bocciato dal Pd (unico 'pezzo' di maggioranza presente). Ci chiediamo se la presenza nei corridoi di Sorgenia Rapporti istituzionali sia stata utile a ricordare ai colleghi del Partito democratico di votare contro il nostro emendamento, confermando ancora una volta il loro servilismo reverenziale verso le energie fossili.

L'"energia sensibile" è molto brava a sensibilizzare i politici di riferimento, controllandoli fin sulla porta. Fossili proprio come loro.

Riassumendo: Scelta Civica ha proposto un emendamento per eliminare i 22 milioni dovuti da Sorgenia S.p.A. al Comune di Turano come oneri di urbanizzazione, il Movimento 5 Stelle ha proposto un suo emendamento per bloccare tale sconto, il PD ha bocciato l’emendamento del M5S . Traete le vostre conclusioni.

Casale 5 Stelle ha subito contattato i parlamentari del M5S che si occupano della vicenda per avere chiarimenti ed essere tenuti aggiornati sugli sviluppi. Vi faremo sapere appena possibile, continuate a seguire il nostro blog!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...