L’hobby delle lobby

Nel nostro precedente articolo abbiamo parlato di come un emendamento alla Legge di Stabilità presentato da Scelta Civica e approvato in Commissione Bilancio del Senato grazie al voto decisivo del PD consentisse alla Sorgenia S.p.A. di non dovere più gli oneri di urbanizzazione (stimati in 22 milioni di euro) al Comune di Turano Lodigiano, l’unico tra quelli coinvolti ad aver rifiutato la stipula di una convenzione ambientale con la società del Gruppo CIR di De Benedetti; questo nonostante una sentenza del TAR del Lazio dello scorso Aprile desse retta al Comune, come si può leggere nell’ottima ricostruzione degli eventi fatta dal Sig. Casali di Turano in questa lettera inviata a Il Cittadino in data 13 Dicembre.

Nel frattempo si è venuti a conoscenza di come Sorgenia S.p.A. navighi in cattive acque, con un buco nel bilancio di 1,8 miliardi di euro, e sia costretta a ristrutturare il proprio debito con diverse banche, tra le quali il Banco Popolare.

L’emendamento (a nome Vallascas) presentato dal M5S per  evitare lo sconto a Sorgenia è stato bocciato per volere del PD, come si può leggere nella trascrizione della discussione avvenuta alla X Commissione (Attività produttive, commercio e turismo) in data 5 Dicembre:

 X Commissione (Attività roduttive) - 05/12/2013

Dopo che il Movimento 5 Stelle ha portato alla luce la vicenda, sia sottolineando la bocciatura del suo emendamento (presentato per scongiurare l’abolizione degli oneri di urbanizzazione) che denunciando la scandalosa presenza di lobbisti (anche di Sorgenia) nei corridoi dei palazzi dove si riuniscono le Commissioni, esponenti (locali e nazionali) di altre forze politiche si sono sentiti in dovere di intervenire, come al solito in ritardo e per cercare un po’ di gloria.

Leggendo altre trascrizioni, come quella della discussione alla V Commissione (Bilancio, tesoro e programmazione) del 16 Dicembre, si capisce bene quali siano gli interessi in gioco (l’agevolazione di Sorgenia S.p.A.) e quali parti politiche intendano tutelarli.

Casale 5 Stelle ha contattato i parlamentari del M5S per avere ulteriori delucidazioni, ricevendo in risposta il seguente prospetto, che riassume i due commi riguardanti la questione, con il confronto tra il testo approvato dal Senato e le modifiche apportante dalla V Commissione in data 18 Dicembre.

In pratica, i commi 74 e 75 così modificati recano una norma di interpretazione autentica finalizzata ad escludere le centrali termoelettriche e turbogas alimentate da fonti convenzionali di potenza superiore ai 300 MW (come la centrale Sorgenia di Turano) dall’obbligo di corrispondere ai Comuni interessati gli oneri di urbanizzazione.

In particolare, il comma 74 delimita il campo di applicazione alle “fattispecie insorte a fare data dal 10 febbraio 2002” (data di entrata in vigore del D.L. 7/2002), mentre il successivo comma 75 esclude l’applicabilità (per le fattispecie di cui al comma 74) dell’art. 15 della L. 393/1975, che ha imposto all’Enel di corrispondere gli oneri di urbanizzazione, nonché dell’art. 16 del D.P.R. 380/2001 (T.U. edilizia) che impone un obbligo generale di corrispondere i predetti oneri.

Il nuovo comma 74 conferma il testo originario, facendo tuttavia salvo quanto stabilito dal comma 75. Quest’ultimo, nel confermare le disposizioni sopra citate, che consentono di non corrispondere gli oneri di urbanizzazione per le centrali sopra dette, autorizza una soluzione transattiva del contenzioso pendente in materia anche in deroga alle citate norme.

Staremo ora a vedere come se la caverà il Comune di Turano nella trattativa con l’ufficio legale di Sorgenia, sperando che non sia lasciato solo dalle forze politiche che, in ritardo e a parole, annunciano ora di essere dalla sua parte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...