Consiglio Comunale 27/09/2016

Martedì 27 Settembre 2016 alle 20:00 presso la Sala Consiliare di Piazza del Popolo 22 a Casalpusterlengo si è tenuto il Consiglio Comunale, con il seguente Ordine del Giorno:

  1. Approvazione Convenzione Servizio di Tesoreria periodo 2017-2021.
  2. Rettifica Deliberazione di Consiglio Comunale N. 46 del 26/07/2016 avente per oggetto: Modifica Art. 54 del Regolamento Comunale di Polizia Urbana.
  3. Accertamento della compatibilità urbanistica del progetto del metanodotto allacciamento Sirtam – DN 100 (4) – 12 bar, da localizzarsi nel Comune di Casalpusterlengo – presentato da Snam Rete Gas e ratifica delle dichiarazioni di conformità urbanistica, pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità dell’opera con apposizione del vincolo preordinato all’esproprio / asservimento aree, nonché autorizzazione a costruire il metanodotto.
  4. Proposta di acquisizione aree Sig. Fedeli in Via Pettinari e cessione in diritto di superficie aree alla parrocchia SS. Bartolomeo e Martino per attività oratoriali.
  5. Approvazione Verbale seduta di Consiglio Comunale del 26/07/2016.

Noi del MoVimento 5 Stelle Casalpusterlengo eravamo presenti con il nostro portavoce Consigliere Eleonora Paloschi.

Scarica l’avviso: Consiglio Comunale 27/09/2016 [file .pdf – 308 kb]

RESOCONTO

1.  Approvazione Convenzione Servizio di Tesoreria periodo 2017-2021.
Si è votata la Convenzione quinquennale per il Servizio di Tesoreria, che consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria del Comune e finalizzate in particolare alla riscossione delle entrate, al pagamento delle spese, alla custodia di titoli e valori e agli adempimenti connessi previsti dalla Legge, dallo Statuto Comunale e dai Regolamenti dell’ente. Una scelta fortemente discrezionale dell’Amministrazione e per questo ci siamo astenuti.
Ci siamo astenuti.

2. Rettifica Deliberazione di Consiglio Comunale N. 46 del 26/07/2016 avente per oggetto: Modifica Art. 54 del Regolamento Comunale di Polizia Urbana.
In seguito ad una svista, durante la scorsa seduta è stato approvata la vecchia versione dell’Art. 54 del Regolamento di Polizia Urbana, concernente il divieto di mantenere gli immobili abbandonati ubicati nel territorio comunale in stato di incuria e degrado; si è quindi reso necessario mettere nuovamente in votazione l’aggiornamento dell’articolo in questione. Le modifiche sostanziali rispetto alla versione precedente sono l’aggiunta dell’obbligo di provvedere periodicamente all’eliminazione di erbe e piante infestanti, la riduzione da 30 a 10 giorni dalla notifica del verbale di contestazione per intervenire prima che lo faccia il Comune addebitando le spese e le relative sanzioni in caso di inadempienza. Abbiamo votato a favore di questo provvedimento, unica forza di opposizione, per snellire il processo di messa in sicurezza degli immobili, necessario per esempio nel quartiere degradato PEEP4 da noi già segnalato mesi fa, e per evitare casi-limite che portino seri problemi di pericolo e igiene, nonché di decoro urbano.
Abbiamo votato a favore.

3. Accertamento della compatibilità urbanistica del progetto del metanodotto allacciamento Sirtam – DN 100 (4) – 12 bar, da localizzarsi nel Comune di Casalpusterlengo – presentato da Snam Rete Gas e ratifica delle dichiarazioni di conformità urbanistica, pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità dell’opera con apposizione del vincolo preordinato all’esproprio / asservimento aree, nonché autorizzazione a costruire il metanodotto.
Era in discussione l’allacciamento alla rete comunale del metanodotto a servizio della nuova stazione di distribuzione carburanti sulla Strada Mantovana, appena fuori Casalpusterlengo in direzione Pavia. Un lavoro che comporta espropri e asservimenti di aree private, i cui proprietari sono stati semplicemente avvisati, senza cercare un colloquio preliminare per capirne le volontà. L’intervento prevede tra l’altro alcuni punti delicati, vista la necessità di passare intorno al cementificio vicino al distributore e di tenere conto della prossima costruzione dei piloni della futura Tangenziale, che passerà sopra l’attuale rotonda situata nelle vicinanze.
Abbiamo votato contro.

4. Proposta di acquisizione aree Sig. Fedeli in Via Pettinari e cessione in diritto di superficie aree alla parrocchia SS. Bartolomeo e Martino per attività oratoriali.
Tema già discusso in passato. I Signori Fedeli sono proprietari di un’area che la Parrocchia ha chiesto al Comune in diritto di superficie, situata di fianco all’oratorio (Casa del Giovane); per poter procedere alla cessione dell’intera area richiesta dalla Parrocchia (in parte già del Comune), l’Amministrazione ha raggiunto un accordo coi Signori Fedeli, permutando il loro terreno con un’altro di sua proprietà.  Nella Deliberazione di Giunta del 16 Settembre sottoposta a votazione, il Responsabile del Servizio Urbanistica / Edilizia ha espresso parere favorevole, rilevando tuttavia una criticità a nostro parere importante: “lo scopo della cessione del diritto di superficie alla Parrocchia SS. Bartolomeo e Martino, finalizzato alla realizzazione di interventi e strutture per le attività oratoriali, e quindi di interesse pubblico generale, viene affievolito dai tempi di attuazione previsti nella convenzione che, tenuto conto delle possibilità di proroghe, sono molto dilatati nel tempo”. Sorge spontanea una domanda: quanto dilatati nel tempo? La risposta la si può trovare nel crono-programma descritto nello Schema di Convenzione tra Comune e Parrocchia: 5 anni per la delimitazione dell’area con apposita recinzione e per la realizzazione di spazi scoperti per l’attività ricreativa oratoriale e 20 anni per la realizzazione di una tensostruttura di copertura per l’esercizio di attività sportive. Senza considerare la possibilità di proroghe. Nulla da dire sul beneficio generato dalle attività socio-educative della Parrocchia, ma un accordo di questo tipo, privo di un programma ben definito, sembra l’ennesimo tentativo di questa Amministrazione di trasferire il lavoro che dovrebbe svolgere essa stessa nelle mani di qualcun altro, con l’aggravante della cessione di terreno comunale per la realizzazione di impianti sportivi che non si sa quando vedranno la luce. La risposta della Giunta non ci è sembrata soddisfacente.
Abbiamo votato contro.

5. Approvazione Verbale seduta di Consiglio Comunale del 26/07/2016.
Come abbiamo già evidenziato, durante le sedute del Consiglio Comunale accade spesso che si parli fuori microfono, che le voci si sovrappongano una con l’altra o che qualcuno si dimentichi di accendere il microfono prima di parlare; questo incide pesantemente sul relativo verbale, con frequenti casi di omissioni dovute all’oggettiva difficoltà dei dipendenti comunali preposti alla trascrizione della discussione. Per questo motivo, in attesa dell’attivazione del servizio di ripresa audiovisiva delle sedute, da noi recentemente sollecitato con una Mozione bocciata dalla maggioranza, abbiamo deciso di astenerci o votare contro ai verbali, valutando di volta in volta in base alla loro chiarezza.
Ci siamo astenuti.

Scarica il verbale: Consiglio Comunale 27/09/2016 [file .pdf – 339 kb]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...